Trakti Blog

Deals made easy!

5 domande essenziali per un’azienda SaaS

by trakti on giugno 5, 2015 Commenti disabilitati su 5 domande essenziali per un’azienda SaaS

saasOmri Yacubovich, esperto del marketing per startup che sviluppano tecnologia Software-as-a-service (SaaS), segnalava in un articolo recente quali sono le domande essenziali per capire se si stanno facendo le mosse giuste. Secondo lui, il marketing per le aziende SaaS è una sfida unica e stimolante e come con il ROI, è qualcosa che si gioca sulle future operazioni e su un determinato livello di abbandono.

  1. La vostra azienda costruisce un prodotto che è fondamentale per l’attività delle imprese?

Se il prodotto è essenziale per un’attività di business (che potrebbe valere anche per le operazioni di marketing e di vendita) siete nella giusta direzione, rendendo il vostro prodotto un “must have” piuttosto che un “bello da avere”. Alcuni esempi di successo sono: Salesforce – Gestione della relazioni con i clienti (CRM), elemento essenziale per i team di vendita, Zendesk – Sistema di bigliettazione e di supporto e Marketo –  un sistema per la gestione automatizzata delle campagne e-mail.

  1. Il tuo prodotto è unico/più economico/migliore?

Ognuno degli esempi menzionati  ha i suoi vantaggi e svantaggi. Tuttavia, se il vostro prodotto SaaS non soddisfa nessuna delle caratteristiche citate sopra, dovete fare meglio i vostri compiti. Ci sono alcuni benefici aggiuntivi che la vostra azienda può ottenere nei casi in cui l’effetto di rete porti più valore (sia per il cliente o per la società in termini di dati).

  1. Il vostro prodotto è scalabile?

La scalabilità riguarda il costo di sviluppo del software, e soprattutto il prezzo dei nuovi pezzi aggiuntivi. Ai vecchi tempi, nei giorni di gloria di Microsoft, generare il prodotto iniziale costava una fortuna, ma nel mondo di oggi, il flusso di informazioni e l’accesso a basso costo alle infrastrutture basate su cloud riduce drasticamente i costi iniziali per iniziare lo sviluppo. Se il software è troppo complicato da sviluppare o richiede un codice ad hoc per il cliente, potreste essere in difficoltà come una società SaaS potenzialmente redditizia.

  1. C’è un leader di mercato?

Avere un leader di mercato dominante ovviamente renderà più difficileSaaS market-leader per voi ottenere una quota del mercato. D’altra parte, se si riesce a seguire le indicazioni e le strade già aperte, la presenza di un’azienda dominante potrebbe diventare un vantaggio in quanto non sarà necessario educare il mercato, ricordando che l’educazione del mercato è uno dei compiti più costosi. Se c’è un leader di mercato è necessario eseguire un’analisi “Blue Ocean” e creare il proprio segmento di mercato. Ma ricordate di definire bene il budget e la strategia di marketing.

  1. Sei un esperto in SaaS Marketing?

La commercializzazione SaaS è unica, non solo per le sue esigenze intrinseche di esecuzione delle attività di marketing cercando una crescita significativa con basso budget, ma anche nel modo in cui il ritorno degli investimenti dovrebbe essere attribuito a ciascuna attività. In parte perché ogni spesa di Marketing è difficile da calcolare, soprattutto all’inizio quando le ipotesi non sono ancora state confermate. La scalabilità dovrebbe anche essere presa in considerazione quando si costruiscono canali di marketing, in modo che per ogni 1 € in spese di marketing si sia in grado di prevedere il fattore X di vendite.

Costruire una grande azienda SaaS è una sfida, ma è soprattutto un’attività realizzabile e che ad un certo punto potrebbe essere altamente gratificante. Se ancora non sei convito potreste chiedere consiglio ai fondatori delle aziende SaaS da un miliardo di dollari.

trakti5 domande essenziali per un’azienda SaaS

Related Posts

Take a look at these posts