Trakti Blog

Deals made easy!

Innovare: la sfida delle aziende B2B

by trakti on maggio 26, 2015 Commenti disabilitati su Innovare: la sfida delle aziende B2B

Innovare tutto, innovare a fondo.

Prodotti, servizi e soprattutto processi. Nell’era della crisi economica globale, che soffoca il business in ogni sua forma, aziende e istituzioni non possono più esimersi dall’individuare e adottare nuove soluzioni tecnologiche con cui ottimizzare processi, ridurre costi e tempi di finalizzazione, superare agilmente distanze e confini, collaborare e fare rete.

Ovunque nel mondo, ma anche e soprattutto in Italia, le aziende hanno bisogno di far proprie le pratiche del cosiddetto Enterprise 2.0, termine coniato dal professor  Andrew McAfee per identificare:

“l’uso di piattaforme di social software in modo emergente all’interno delle società o tra le società ed i loro partner e clienti”.

CollaborationUn nuovo paradigma che rivoluziona il modo di fare business perché – finalmente – mette al centro dell’attenzione le persone che lavorano in azienda. Perché le abilita a fare di più e meglio in meno tempo e con costi minori, per esempio agevolandone la collaborazione con l’introduzione di social software, o potenziando enormemente la capacità di gestire, conservare e fruire la conoscenza tramite piattaforme digitale dedicate, da integrare nella intranet.

L’Enterprise 2.0 consente una collaborazione orizzontale, coinvolge i dipendenti a tutti i livelli, facilita l’emersione dal basso di quel valore che fino a ieri andava perduto, trascende i limiti imposti dalle gerarchie o dalle distanze geografiche. Soprattutto, impone un profondo cambio di mentalità aziendale, costringe a rinnovare i processi, mentre libera la creatività e rende finalmente possibile la vera innovazione.

Ogni aspetto del business può trarre enormi vantaggi dalle pratiche del Enterprise 2.0, e persino il complicato mondo transazioni B2B online non fa eccezione. Qui, maggiormente che altrove, serve svecchiare e semplificare processi da sempre troppo complessi, time consuming e dispendiosi, di solito condotti su piattaforme che utilizzano standard diversi e non sono interoperabili.

In molti casi, creare e gestire una transazione è un vero e proprio lavoro a parte, che richiede specifiche competenze di project management e relazionali e spesso costringe a replicare da zero tutti i passaggi necessari per ogni nuova negoziazione. Di fatto, un bagno di sangue per le piccole e medie imprese a corto di risorse umane, tempo e denaro.

Trakti è la soluzione Enterprise 2.0 a questo problema: creata da Innovare per crescereeXrade, startup con sede in Trentino Alto-Adige, è una piattaforma nata per le transazioni B2B con l’obiettivo di guidare i partner di una negoziazione d’affari lungo tutti i passi necessari per stipulare e firmare un contratto. Che si tratti di negoziare forniture, bandire aste, o ancora stipulare accordi bilaterali, contrattazioni multilaterali, proposte congiunte, Trakti offre strumenti e processi semplificati e comuni per tutti, quindi facilmente replicabili ad ogni nuova necessità. E con più il vantaggio di archiviare e conservare online nella nuvola tutti i passaggi della negoziazione, fino alla stipula dell’accordo e addirittura al pagamento delle cifre pattuite.

Il pannello di controllo della piattaforma consente una visione immediata di tutte le trattative in essere in azienda, e permette di delegare del personale qualificato nella gestione del deal, di comparare facilmente le offerte e di controllare lo stato di avanzamento della trattativa senza possibilità di fraintendimenti. Tutto avviene all’interno di un unico spazio di lavoro, dove viene archiviato ogni messaggio, documento e accordo in essere o in divenire.

Basata nel cloud, accessibile tramite un semplice processo di iscrizione e creazione di un account, integrata con i principali social dove consente di pubblicizzare o addirittura invitare alla negoziazione eventuali interessati, Trakti abbassa drasticamente costi e tempi delle transazioni, così come il livello di competenze necessarie a gestirle con profitto.

traktiInnovare: la sfida delle aziende B2B

Related Posts

Take a look at these posts